Visualizza come articoli

"È una vera e propria festa per gli occhi…

Una delle cose più difficili da eseguire in teatro
è di permettere allo spettatore di immergersi…
[Shen Yun] ti permette quasi completamente di dimenticare dove sei e ti immerge totalmente in un viaggio nei 5.000 anni del glorioso periodo d'oro della Cina… mi sono continuamente commosso dalla qualità, la destrezza, il
bellissimo equilibrio e la compostezza degli artisti…
È come una meravigliosa depurazione… tutti abbiamo qualcosa da imparare da Shen Yun".”

George Donikian, conduttore TG