Visualizza come articoli

“Amo la danza classica cinese. Non ho mai visto niente che mi abbia stupito così tanto. Abbiamo internet e la possibilità navigare, ma comunque non lo avevo mai visto, per cui essendo la prima volta che lo vedo sono molto emozionata, ci sono cose che la mia mente non ha mai pensato potessero essere utilizzate per la danza. È stato molto creativo e semplicemente meraviglioso… Perché ho insegnato e ballo, e [so che] è veramente difficile mantenere tutte le ballerine perfettamente in linea, o fare l’esatto movimento con le loro mani. Sono tutti molto diversi, quindi per loro riuscire a unirsi è davvero difficile. Vedere tutti così precisamente assieme e semplicemente muoversi, tutti hanno un espressione molto bella, la loro tecnica è davvero impeccabile. È difficile da battere tutto questo… non si può fingere la passione. Puoi lavorare molto duramente per ottenere le linee e la tecnica, ma quello che viene dall’anima non si può fingere, non puoi fare pratica; semplicemente è così. Mi è piaciuto il fatto che abbiano spiegato cosa significhi il nome, ovvero che sono gli esseri divini che si esprimono attraverso la loro anima, è meraviglioso, semplicemente così, arriva dal di dentro.”

Megan Johnson, ballerina e insegnante di danza, Georgia Academy of Dance & Performing Arts